I colori nel marketing

Sottolineare l’importanza che rivestono i colori nel marketing può sembrare banale. E probabilmente lo è.

Il punto, però, è che le cose banali spesso vengono date per scontate proprio in quanto banali. A questo proposito, sono sempre più numerose le attività che cercano di promuoversi sul web tenendo una pagina o gestendo un proprio sito senza ricorrere all’aiuto di esperti della comunicazione. Il marketing (specialmente il marketing online) è una materia complessa. Vi sono moltissime cose di cui tenere conto quando si crea una grafica o anche solo un semplice post per un social. E’ naturale che essendoci così tante cose a cui pensare spesso ci si dimentichi di quelle più banali che si danno per scontate.i colori nel marketing

Internet e la comunicazione visiva

La comunicazione attraverso il web passa esclusivamente per due sensi: l’udito e la vista. Ed è evidente che è proprio la comunicazione visiva quella che veicola la maggior parte dei contenuti online.

Questa considerazione è elementare, ma dobbiamo sempre tenerne conto! E se la comunicazione visiva è quella sulla quale si incentra la comunicazione di internet, i colori sono gli strumenti basilari e principali cui dobbiamo affidarci.i colori nel marketing

Premesso questo, è necessario conoscere meglio questi strumenti per poterli usare.

I colori: un alfabeto per l’inconscio i colori nel marketing

Ogni colore ha un suo carattere, una sua “vibrazione”. E’ estremamente affascinante cercare di capire quanto la nostra mente sia naturalmente influenzata da ciascun colore o quanto invece ogni colore sia portatore di significati specifici che variano in base alla cultura di chi li sta guardando. In questo articolo ci sono molte curiosità che ci fanno capire quanto possa esser relativo e variabile il significato che ciascuna cultura affida ai vari colori, ma in realtà a chi opera nel marketing basta essere consapevole di una cosa: i colori parlano! Molte persone li utilizzano nel creare grafiche o post solo considerandoli come elementi estetici. Non è così.

Ogni cultura ha sviluppato un importante “alfabeto del colore” e per questo, quando ci imbattiamo in un determinato colore, la nostra mente ha subito una reazione precisa. Personalmente amo il rosso. ma è evidente che se mentre guido mi trovo di fronte ad un cartello rosso  la mia mente percepisce immediatamente un possibile pericolo. Molto spesso però non siamo consapevoli degli effetti che i colori hanno sul nostro cervello. In qualche maniera li “subiamo” a livello inconscio.i colori nel marketing

Chi si occupa di marketing sa bene quanto possa esser potente un alfabeto che parla all’inconscio piuttosto che alla mente razionale! E questa è la ragione per cui, quando si crea un logo, una grafica o quando si sceglie un’immagine per accompagnare un articolo, è necessario chiedersi costantemente “il significato simbolico del colore che ho scelto si sposa con ciò che voglio trasmettere?”

In un prossimo articolo andremo a vedere più da vicino questo affascinante alfabeto dei colori così da poterlo utilizzare con consapevolezza nella comunicazione quotidiana online!