Avete un attività e state cercando invano di ottenere dei risultati con il marketing su internet? Vi eravate convinti che fare qualche campagna pubblicitaria su Fb o su Google fosse sufficiente per ottenere dei riscontri importanti? Purtroppo la realtà è che spesso le Ads non bastano!

Certo è  possibile che abbiate impostato male la campagna, che il messaggio non sia efficace o che abbiate scelto i canali sbagliati per arrivare al target. Ma il punto è che, se non si inseriscono in una strategia più ampia, spesso le Ads non garantiscono il conseguimento di risultati concreti sul web! le Ads non bastano

Le ragioni sono sostanzialmente due. Vediamole più nel dettaglio.

Le Ads non sono supportate da una reputazione adeguata.

Se il brand che si affida alle Ads non è presente in rete, ha una scarsa visibilità o peggio una fama non particolarmente buona sul web, il rischio di investire in sponsorizzate senza avere nessun ritorno è molto alto.le ads non bastano

Il consumatore solitamente non decide di diventare cliente la prima volta che si imbatte in un’offerta pubblicitaria. Spesso, anche se è incuriosito o attratto dall’offerta, decide di “indagare” per capire di più su quel prodotto o servizio. Cerca conferma che ciò che vuole acquistare sia valido, che il venditore sia affidabile e così via. Per esempio cerca delle recensioni, altre volte, se il brand non è famoso, guarda nella pagina Fb dell’azienda o del professionista che ha sponsorizzato quel prodotto-servizio. E’ evidente che nel momento in cui atterra su una pagina Fb poco interessante o poco professionale o, peggio ancora, nel momento in cui si imbatte in delle recensioni negative, quel potenziale cliente non si trasformerà mai in cliente reale.

Un serio lavoro organico a supporto delle sponsorizzate sui social o sui motori di ricerca può davvero aumentare tantissimo il tasso di conversione e monetizzazione di queste ultime. le ads non bastano

Le Ads non interessano a tutti. le ads non bastano

Questo è un secondo aspetto da considerare. Se è verissimo che gli strumenti di Advertising dei vari social e dei motori di ricerca sono molto potenti e spesso molto molto utili, è altrettanto vero che una fetta di pubblico è totalmente impermeabile al loro fascino!

Ad esempio il 70-80% degli utenti di Google tende a tralasciare i risultati con scritto “annuncio” anche se appaiono in cima alla pagina del motore di ricerca. Addirittura alcune persone tendono a diffidare dei prodotti o servizi che hanno bisogno di una pubblicità per assicurarsi visibilità!

Questo non significa che le Ads siano inutili o controproducenti. E’ evidente che, se rientrano nelle strategie di marketing di tutti i grandi guru del web e se tutti i colossi aziendali le utilizzano a piene mani, qualche ragione c’è!

Anzi c’è una ragione sola: funzionano!

Però è vero anche che non funzionano per tutti. Se ci si affida solo alle Ads il rischio è di tralasciare quella larga parte del pubblico di potenziali clienti che non vengono raggiunti o coinvolti dalle Ads.le ads non bastano da sole: serve integrarle con un lavoro organico

E’ perciò fortemente consigliato affiancare ad un lavoro di visibilità inorganica anche un lavoro di visibilità organica. Solo così camminando sulle due gambe del marketing online sarà possibile correre spediti verso il successo.

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto seguimi nella mia pagina di Fb dove tratto argomenti analoghi 🙂